Incidenti sportivi

Prima di tutto chiariamo di che si tratta. Quando si parla di incidenti sportivi di cosa si tratta? Ci riferiamo ai possibili infortuni durante attività antagonistiche che possono aver luogo in: paletre, piste da sci, scuola, impianti sportivi. Come vediamo dal grafico sottostante gli incidenti accadono in tutti i tipi di sport ed è necessario che in questi casi si sappia come muoversi e a chi rivolgersi per avere il giusto risarcimento.

 

Un punto fondamentale è l’identificazione della responsabilità civile negli infortuni sportivi. Identificando la responsabilità, infatti, siamo in grado di gestire la pratica al fine di ottenere un equo risarcimento per chi ha subito il danno.

Importante: se in seguito ad un incidente accusi dolori fisici e pensi di aver diritto a un risarcimento o a far valere i tuoi diritti, devi andare in ospedale entro 24 massimo 48 ore dall’infortunio e farti refertare la visita medica.

La nostra agenzia è specializzata nell’analisi delle dinamiche dei sinistri, e siamo a tua disposizione per consulenze medico legali e disbrigo pratiche di risarcimento da infortuni sportivi (e non solo). L’assistenza al cliente comprende, valutando caso per caso, visite specialistiche ed esami medici presso strutture convenzionate.

 

La responsabilità civile negli infortuni sportivi

Responsabilità civile – attività sportiva – infortunio – risarcimento del danno. Nel caso di lesioni riportate durante lo svolgimento di attività sportiva amatoriale vi è responsabilità civile qualora il danneggiato dimostri che il danneggiante abbia agito con volontà di ledere ovvero abbia impiegato un grado di violenza incompatibile alle caratteristiche concrete del gioco, anche se tale comportamento non integri una violazione delle regole dell’attività svolte. In difetto vi è una sorta di causa di giustificazione, meglio precisata nel consenso presunto o tacito degli aventi diritto a sottoporsi al rischio di subire un evento lesivo nel corso dell’attività medesima, soprattutto avuto riguardo alla natura amatoriale dell’attività sportiva praticata, ove non è infrequente, proprio per la mancanza di allenamento e l’improvvisazione dei partecipanti, spesso scarsamente preparati dal punto di vista fisico ed anche tecnico, il verificarsi di infortuni.